" Dopo un buon pranzo, si può perdonare tutto persino i propri parenti" O.Wilde

lunedì 31 ottobre 2011

pasticcio di crepes al radicchio e Montasio















INGREDIENTI
x 4 persone

gr.600 di radicchio di Treviso
1 cipolla di Tropea
gr. 300 di ricotta
4 cucchiai di grana grattugiato
gr.100 di Montasio
sale pepe
olio extra vergine di oliva

x le crepes
gr.140 di farina 00
ml.400 di latte
2 uova
sale
Preparare la pastella con farina, latte, sale e uova sbattute con il mixer ad immersione fino ad ottenere un composto liscio e fluido.
Lasciar riposare in frigo per una mezz'ora.
In un padellino antiaderente, leggermente unto, versare un mestolino alla volta di composto e cuocerlo un paio di minuti per parte, per creare le crepes.


Tagliare il radicchio a strisce e farlo stufare, con un filo di olio, in una padella insieme alla cipolla tritata. Salare, pepare, coprire e portare a cottura al dente.
Lasciarlo raffreddare e mescolarlo alla ricotta e a due cucchiai di grana.
In una pirofila unta creare uno strato di crepes, ricoprirle con una parte del composto di radicchio e ricotta e di Montasio tagliato a fettine.
Proseguire allo stesso modo per gli altri strati e terminare con le crepes.
Cospargere con il grana rimasto e cuocere in forno a 200° per una ventina di minuti.

domenica 23 ottobre 2011

caprino e uvetta su carpaccio di zucca















INGREDIENTI
x 4 persone

gr.100 di carpaccio di zucca
gr.200 di caprino
gr.50 di uvetta sultanina
1 decina di grani di pepe rosa


Su un letto di carpaccio di zucca spargere il caprino, l'uvetta ammollata e scolata ed i grani di pepe schiacciati.
Posted by Picasa

carpaccio di zucca



















INGREDIENTI
x 4 persone

gr.100 di zucca mondata
3 cucchiai di aceto di vino
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale pepe

Tagliare per il lungo la zucca a fette sottili con l'affettatrice o la mandolina.
In una ciotolina, emulsionare l'olio, l'aceto, il sale ed il pepe.
Disporre le fette di zucca su un largo piatto, sovrapponendole leggermente, e condirle con la vinaigrette, coprire con la pellicola e lasciar riposare in frigo per almeno 6 ore.
Servire con affettati o formaggi (vedi caprino e uvetta su carpaccio di zucca)

sabato 22 ottobre 2011

spatzle di zucca con radicchio spadellato e speck















INGREDIENTI
x 4 persone

gr.200 di zucca mondata
gr.200 di farina 00
1 uovo
ml. 70/80 di acqua
gr.300 di radicchio di Treviso
gr.100 di speck affettato
2 scalogni
ricotta affumicata grattugiata
sale pepe
2 rametti di rosmarino

Cuocere la zucca a vapore, tagliata a pezzi, con l'acqua aromatizzata con il rosmarino, per circa 20 minuti.
Frullarla con la farina, l'uovo e l'acqua sufficiente a creare un composto morbido ed elastico.
Lasciar riposare per almeno un'ora.
Tagliare lo speck a striscioline
In una padella antiaderente, far appassire con l'olio gli scalogni tritati, aggiungere il radicchio affettato, il sale, il pepe.
Poco prima di portare a termine la cottura, unire lo speck sminuzzato.
Far bollire dell'acqua salata e, con l'apposito attrezzo, farvi cadere il composto di zucca, per creare degli gnocchetti.
Quando vengono a galla, raccoglierli con la schiumarola e versarli nella padella con il radicchio.
Terminare con una spolverata di ricotta affumicata.
Posted by Picasa

salame dolce















INGREDIENTI
x 4 persone

2 uova (1 intero e 1 tuorlo)
gr.100 di zucchero
gr.50 di burro
gr.40 di cacao
gr.150/200 di biscotti secchi
gr.50 di uvetta sultanina

Mettere l'uvetta a bagno nell'acqua.
Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere il burro sciolto, il cacao e i biscotti spezzettati.
Scolare l'uvetta ed aggiungerla al composto.
Mescolare bene e dare al dolce la forma di un salame.
Avvolgerlo nella stagnola e riporre in frigo per qualche ora.
Affettarlo quindi e accompagnarlo, volendo, con panna montata.
Posted by Picasa

sabato 15 ottobre 2011

tartare di gamberetti al pesto di rucola su carpaccio di limoni















INGREDIENTI
x 4 persone

gr.350 di gamberetti precotti
il succo di 1 limone e 1/2
1 limone non trattato
1 mazzetto di rucola
1 mazzetto di erba aglina
gr.20 di pinoli
gr.20 di mandorle
1 cucchiaino di senape
1 ventina di grani di pepe rosa
sale
olio extra vergine di oliva

Tritare grossolanamente i gamberetti e raccoglierli in una ciotola con rucola, erba aglina, mandorle e pinoli tritati.
Condire con la senape, emulsionata al succo di limone e all'olio. Aggiungere il pepe rosa schiacciato e mescolare accuratamente.
Affettare il limone naturale con l'affettatrice e disporre le fettine su 4 piatti, condirle con sale e grani di pepe. Al centro, distribuire la tartare in un coppapasta pressandola.
Sfilare lo stampo e servire.
Posted by Picasa

scaloppine di vitello al marsala con salsa ai porcini















INGREDIENTI
x 4 persone

gr. 600 di fettine di vitello
farina q.b.
1/2 bicchiere di marsala
gr.300 di porcini
1 spicchio d'aglio
2 dita di vino bianco
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 cucchiaio di basilico tritato
gr. 50 di prosciutto cotto
gr.100 di ricotta
3 cucchiai di grana padano grattugiato
foglie di salvia
sale pepe
olio extra vergine di oliva

Pulire i porcini accuratamente, eliminando la terra e tritarli grossolanamente.
Farli saltare in una padella antiaderente con lo spicchio d'aglio affettato, salare, pepare, sfumare con il vino bianco e portare a cottura.
Metterli quindi in una ciotola e mescolarli al prezzemolo e basilico, al prosciutto tritato, alla ricotta, e al grana.
Nella stessa padella, aggiungere dell'olio insieme a delle foglie di salvia e rosolarvi le fettine di vitello battute e infarinate.
Salare, pepare, aggiungere il marsala e portare a cottura.
Sistemare le fettine di carne, senza sovrapporle, in una pirofila unta ricoprirle con la salsa ai porcini e passarle in forno a 180° per una decina di minuti.
Posted by Picasa

mercoledì 12 ottobre 2011

strangozzi di Norcia con porcini e burrata















INGREDIENTI
x 6 persone

gr.500 di strangozzi ai porcini
gr.500 di porcini freschi
gr.300 di burrata
2 spicchi d'aglio
1/2 bicchiere di vino bianco
prezzemolo tritato
sale pepe
parmigiano reggiano
olio extra vergine di oliva

Pulire i funghi accuratamente eliminando tutta la terra, affettarli per il lungo e farli saltare in una capace padella con l'aglio e l'olio.
Salare, pepare, bagnare con il vino e portare a cottura. Cospargere di prezzemolo tritato.
Affettare la burrata.
Cuocere per una ventina di minuti gli strangozzi, scolarli e farli saltare nella padella con i funghi insieme ad un mestolo di acqua di cottura.
Completare con la burrata ed il parmigiano grattugiato.
Posted by Picasa

hummus (crema di ceci)















INGREDIENTI
x 8 persone

gr.500 di ceci secchi
1 limone e 1/2
3 cucchiai di tahina (crema di sesamo)
2 spicchi d'aglio
sale paprika
prezzemolo tritato
olio extra vergine di oliva

Ammollare i ceci in acqua fredda per almeno 12 ore.
Sciacquarli quindi accuratamente e lessarli in pentola a pressione per 50 minuti.
Scolarli con il mestolo forato e frullarli nel mixer insieme all'aglio, il succo di limone, la tahina, e il sale.
Se il composto risultasse troppo denso, aggiungere un po' d' acqua di cottura dei ceci fino ad ottenere una crema.
Condire con prezzemolo tritato, paprika e olio.
Servire con pane arabo.
Posted by Picasa

venerdì 7 ottobre 2011

pitta (pane arabo)















INGREDIENTI
x 8 pitte

gr.500 di farina 0
ml.300 di acqua
1 bustina di lievito di birra secco
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
(volendo: semi di sesamo)

Stemperare il lievito con l' acqua tiepida.
Disporre la farina ed il sale in una terrina, creare una fontana in centro, versarvi il lievito sciolto nell'acqua, l'olio e mescolare.
Rovesciare quindi il tutto su un piano infarinato e continuare a impastare fino ad ottenere una palla elastica, ungerla con ancora un po' di olio e farla lievitare, coperta, in ambiente caldo per circa un paio d'ore (finchè non raddoppia di volume).
Dividere l'impasto lievitato in otto parti e stenderle, su un piano infarinato, per ottenere otto forme ovali con uno spessore di circa 5mm.
(Volendo, spennellarle con latte e spargerci sopra dei semi di sesamo)
Disporre le pitte sulla carta da forno e farle lievitare ancora per 20 minuti.
Accendere il forno ventilato a 220°, scaldare due placche da forno per 5 minuti, disporvi sopra la carta da forno con le pitte e far cuocere 5/10 minuti.
Posted by Picasa

giovedì 6 ottobre 2011

aspic di frutta al prosecco

















 INGREDIENTI
x 4 persone

2 confezioni di gelatina da gr.12 l'una
ml.400 di acqua
2 bicchieri di prosecco
5 cucchiai di sciroppo di agave ( o 8 cucchiai di zucchero)
1 mango
1 pesca
gr.150 di lamponi
1 quindicina di acini di uva bianca
foglioline di menta

Ammollare la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
Scaldare ml.400 di acqua, unita al prosecco e allo sciroppo di agave, senza farla bollire ed aggiungervi la gelatina ben strizzata.
Mescolare per farla sciogliere completamente.
Nel frattempo, lavare i lamponi e gli acini di uva, pelare il mango e la pesca e tagliarli a fettine.
Quando la gelatina si è intiepidita, versarne 1 mestolo in uno stampo da budino e porlo in freezer finchè non si raddensa.
Aggiungere uno strato di frutta e qualche fogliolina di menta, versare ancora della gelatina fino a coprire la frutta e riporre in freezer.
Continuare così fino ad esaurimento della frutta e terminare con la gelatina.
Lasciare in frigo per almeno un paio d'ore e, per sformarla più facilmente, immergere lo stampo per qualche secondo in acqua bollente.
Chiaramente si possono usare altre qualità di frutta, a seconda del gusto e della stagione.
Posted by Picasa

lunedì 3 ottobre 2011

involtini di tacchino arrosto in gelatina al limone















INGREDIENTI
x 4 persone

8 fette di tacchino arrosto
gr.200 di ricotta
gr.200 di tonno sott'olio
2 cetriolini in agrodolce
1 pezzetto di zenzero (3 cm circa)
1 mazzetto di prezzemolo
1 dado di gelatina x 1/2 litro di acqua
2 cucchiai di succo di limone
filetti di peperone sott'aceto
capperi
sale pepe

Preparare la gelatina, seguendo le istruzioni ed aggiungendo, alla fine, il succo di limone.
In un piatto da portata un po' profondo, versare un mestolo di gelatina e porlo nel freezer a solidificarsi.
Nel frattempo preparare gli involtini: in una ciotola, con una forchetta, sminuzzare il tonno e amalgamarlo con la ricotta, lo zenzero grattugiato, il prezzemolo e un cetriolino tritati, il sale ed il pepe.
Riempire con il composto le fette di tacchino ed arrotolarle ad involtino.
Nel piatto con la gelatina rappresa, disporre gli involtini, versare sopra 3/4 della gelatina rimasta, quindi rimettere in frigo a solidificare. Decorare infine con l'altro cetriolino, i filetti di peperoni ed i capperi.
Terminare con la restante gelatina e riporre in frigo per qualche ora.
Posted by Picasa