" Dopo un buon pranzo, si può perdonare tutto persino i propri parenti" O.Wilde

giovedì 30 maggio 2013

spiedini di calamari gratinati


















INGREDIENTI
x 4 persone

gr.600 di calamari
gr.100 di pangrattato
gr.30 di parmigiano reggiano grattugiato
1 spicchio di aglio
1 ciuffo di prezzemolo
la scorza di 1/2 limone grattugiata
sale pepe
olio extravergine di oliva

Pulire i calamari, sfilando i tentacoli con le interiora dalla sacca.
Eliminare la pelle della sacca ed estrarre la cartilagine interna. Sciacquare quindi accuratamente sotto l'acqua corrente.
Togliere, dai tentacoli, la parte con gli occhi ed il becco centrale. Lavare anche questi sotto l'acqua corrente.
Tagliare la sacca in striscioline larghe un paio di centimetri.
Tritare il prezzemolo e l'aglio.
In un piatto largo disporre il pangrattato con il parmigiano, l'aglio, il prezzemolo, la scorza di limone, il sale, il pepe e 2 o 3 cucchiai di olio.
Accendere il grill del forno.
Infilare a nastro le strisce di calamari su degli spiedini di legno, terminando con i tentacol
Impanarli quindi con il composto preparato e disporli su una griglia del forno, sotto alla quale mettere un contenitore colmo di acqua.
Cuocere 5 minuti per parte e servire ben caldi.

Posted by Picasa

martedì 21 maggio 2013

zucchine marinate alla menta



INGREDIENTI
x 4 persone

5  zucchine fresche
2 cipollotti
ml.30 di aceto bianco
ml.70 di acqua
4 o 5 grani di pepe
1 cucchiaino di zucchero
sale
foglie di menta
olio extravergine di oliva

Con una mandolina, affettare a rondelle sottili le zucchine.
Tagliare i cipollotti a fettine.
Disporre le zucchine ed i cipollotti in un contenitore alto e stretto, aggiungere un pizzico di sale e lo zucchero.
In una casseruola far bollire l'acqua con l'aceto e i grani di pepe e versare il tutto sulle zucchine.
Lasciar raffreddare, aggiungere delle foglie di menta spezzettate e riporre in frigo per almeno 3 ore.
Scolare e condire con olio abbondante.
Lasciar riposare ancora per una mezz'ora e servire, insieme a degli affettati.
Grazie Cristina!
Posted by Picasa

grandinata in piscina

Posted by Picasa

domenica 19 maggio 2013

pasticcio di lasagne con caponata di verdure estive

















INGREDIENTI
x 6 persone

gr.500 di pasta fresca per lasagne (Divella preferibilmente)
1 grossa cipolla di Tropea
1 costa di sedano
2 melanzane tonde
1 peperone giallo
1 peperone rosso
4 zucchine
4 pomodori maturi
una quindicina di olive nere taggiasche snocciolate
5 o 6 foglie di basilico
gr.200 di mozzarella
gr.200 di prosciutto cotto
gr.50 di grana padano
1 litro di latte parzialmente scremato
gr.70 di farina 00
gr.20 di burro
sale pepe noce moscata
olio extravergine di oliva

Tritare la cipolla ed il sedano.
Tagliare a cubetti le melanzane, i peperoni e le zucchine.
Scottare i pomodori in acqua bollente per una trentina di secondi, quindi tuffarli nell'acqua fredda, togliere la buccia ed i semi e tagliarli a cubetti.
In una larga padella antiaderente, rosolare con un filo di olio la cipolla con il sedano per 5 minuti, aggiungere i peperoni, le melanzane, le zucchine, i pomodori, le olive e cuocere, scoperto a fiamma alta, mescolando spesso, fino a cottura al dente (circa 15 minuti).
Salare, pepare e aggiungere le foglie di basilico spezzettate.
Preparare una bechamelle a freddo: versare in una casseruola il latte, aggiungere la farina setacciata, mescolando con la frusta e portare ad ebollizione, sempre mescolando e cuocere per una decina di minuti. Aggiungere il sale, il burro e la noce moscata.
Condire la caponata di verdure con qualche cucchiaiata di bechamelle, tenendone una buon dose per la copertura finale.
In una lasagnera unta, disporre due sfoglie allineate di pasta di lasagne, ricoprirle con parte delle verdure, condire con il grana, continuare con altre 2 sfoglie, ricoprirle di verdure e di mozzarella affettata sottilmente, altre 2 sfoglie con verdure e prosciutto cotto, ancora 2 sfoglie con verdure e grana, terminare con 2 sfoglie ricoperte con la bechamelle rimasta e abbondante grana.
Cuocere in forno ventilato a 180° per una ventina di minuti.
Lasciar riposare per una decina di minuti e servire.




Posted by Picasa

venerdì 17 maggio 2013

palline al cocco


















INGREDIENTI
x 4 persone

gr.180 di farina di cocco
gr.100 di zucchero a velo
2 albumi

In una ciotola, versare la farina di cocco, aggiungere lo zucchero e gli albumi e mescolare accuratamente.
Con le mani bagnate, creare delle palline della grandezza di una noce e posizionarle sulla leccarda ricoperta di carta da forno.
Cuocere in forno a 220° per 5/6 minuti.
Lasciar raffreddare e servire.
Posted by Picasa

domenica 12 maggio 2013

tortini di pasta fillo con mango e gamberi speziati


















INGREDIENTI
x 4 persone

8 code di gambero
1 cucchiaino di curcuma
1 lime
1 mango maturo
1 arancia
1 pezzetto di zenzero (1 cm e mezzo circa)
1 ciuffo di prezzemolo
5 o 6  fogli di pasta fillo
sale
olio extravergine di oliva

Togliere il guscio ai gamberi e inciderli sul dorso per eliminare il budello nero con uno stecchino.
Sciacquarli sotto l'acqua corrente e disporli in una ciotola con il lime spremuto e la curcuma.
Lasciar marinare, mescolando ogni tanto, per una mezz'ora.
Affettare il mango e cuocerlo, in una padella, nell'arancia spremuta, insieme allo zenzero grattugiato per una ventina di minuti, mescolando spesso.
In un altro tegame, far saltare con un filo di olio, le code di gambero per 3 minuti, aggiungere il prezzemolo tritato e mescolarle al mango. Salare.
Spennellare, man mano, i fogli di pasta fillo con l'olio e ricavare 4 cerchi di cm.15 circa.
Ricoprire una teglia da forno di carta da forno e posizionare 4 coppapasta da cm.10.
Su ogni coppapasta, adagiare un cerchio di pasta fillo, riempirlo con 2 code di gambero e un quarto del ripieno di mango.
Ricavare altri 8 cerchi da cm.10 di pasta fillo e utilizzarli come coperchi doppi per ogni tortino.
Cuocere in forno a 180° per una decina di minuti.

Posted by Picasa

sabato 11 maggio 2013

insalata di mango e pomodori al lime

















INGREDIENTI
x 4 persone

1 mango maturo
2 pomodori rossi
1 piccola cipolla di Tropea
1 peperoncino fresco
1 mazzetto di prezzemolo
1 lime
sale
olio extravergine di oliva
timo limone

Tagliare il mango e i pomodori a cubetti.
Tritare la cipolla e metterla a bagno nell'acqua fredda per una mezz'ora, quindi scolarla.
Tritare il peperoncino e il prezzemolo.
Spremere il lime.
Unire il tutto, condire con sale e olio.
Distribuire l'insalata in 4 piatti, pressandola in altrettanti coppapasta.
Sfilarla e servirla, decorando con qualche rametto di timo.

Posted by Picasa

involtini di tacchino agli asparagi, crudo e salvia

















INGRDEDIENTI
x 4 persone

gr.600 di fettine di tacchino
gr.500 di punte di asparagi verdi
gr.30 di grana padano grattugiato
2 o 3 rametti di foglie di salvia
1 bicchiere di vino bianco
sale pepe
olio extravergine di oliva

Cuocere le punte di asparagi a vapore per una decina di minuti.
Appiattire le fettine di tacchino con il batticarne, tra due fogli di carta da forno, e farcirle con un paio di fette di prosciutto, un paio di punte di asparagi, un cucchiaino di grana e due o tre foglie di salvia. Arrotolarle e fermarle con uno stecchino.
Rosolare gli involtini da tutte le parti, con un filo di olio, in una padella antiaderente e terminare la cottura sfumando con il vino. Salare e pepare.

giovedì 9 maggio 2013

insalata di farro e spinacini alle erbe aromatiche

















INGREDIENTI
x 6 persone

gr.500 di farro perlato
2 spicchi di aglio affettati
gr.150 di spinacini
una manciata di foglie di basilico
una manciata di foglie di erba luisa
sale pepe
olio extravergine di oliva

Lavare sotto l'acqua corrente il farro e disporlo in una casseruola con abbondante acqua.
Portare all'ebollizione e cuocere per una ventina di minuti.
Scolare il farro, rovesciarlo in una terrina e condirlo con sale, aglio e olio.
Lasciar riposare per un paio di ore, quindi togliere l'aglio ed aggiungere gli spinacini tagliati grossolanamente e le erbe tritate, aggiustare di olio, sale e pepe e servire.
Posted by Picasa

martedì 7 maggio 2013

carpaccio agli asparagi

















INGREDIENTI
x 4 persone

gr. 250 di carpaccio di vitellone
gr 500  di punte di asparagi verdi
gr.30 di grana padano
2 cucchiai di senape in grani
2 cucchiai di aceto di vino bianco
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
1 manciata di semi (girasole, zucca e pinoli)
sale in scaglie

Cuocere le punte di asparagi, a vapore, per una decina di minuti.
In ina ciotola, stemperare la senape con l'aceto e l'olio.
In un piatto grande da portata, stendere le fette di carpaccio, salarle, aggiungere le punte di asparagi e condirle con l'emulsione di senape, i semi ed il grana in scaglie.

il presupposto del male



Il presupposto per il trionfo del male
è l'inattività degli uomini buoni
- Edmund Burke-
Posted by Picasa